Alpe Adria 2014

 

Leggi anche Alpe Adria 2014

Pubblicato in Gare, Manifestazioni, Premiazioni, Scacchi, Sport, Video | Commenti disabilitati

Olimpiadi Italiane di Fisica

Continua la serie di vittorie alle Olimpiadi Italiane di Fisica

Undicesima partecipazione consecutiva alla finale nazionale delle Olimpiadi Italiane di Fisica per allievi del Marinelli, che “vanno a medaglia”  e per la settima volta conquistano una vittoria!

Fabio Zoratti (4ªD) e Riccardo Martina (5ªG), visti gli ottimi risultati ottenuti alla fase regionale, sono stati convocati fra i migliori 100 allievi di Italia alla finale nazionale OliFis che si è tenuta a Senigallia la scorsa settimana: qui si sono cimentati in una selettiva doppia prova, sperimentale e teorica, che hanno brillantemente superato.

Riccardo, alla sua prima partecipazione alla finale nazionale, infatti ha ottenuto una medaglia di BRONZO che, vista la classifica molto corta, lo colloca al 10° posto assoluto (essendo lui il miglior bronzo dopo i soli 4 ori e 5 argenti) e quindi si affianca ai marinelliani Petri (2005 e 2006), Morgante (2007), Del Nin (2009), Semola (2012) e Benedetti (2013) nell’olimpo dei VINCITORI delle OLIMPIADI ITALIANE di FISICA (appunto i primi 10 classificati).

Anche Fabio ottiene una delle 18 medaglie di BRONZO assegnate (punteggio fra il 50% ed il 70% della media dei migliori 5 allievi), a ridosso quindi del gruppo dei dieci vincitori. Questa nuova medaglia per Fabio si aggiunge all’ARGENTO ottenuto lo scorso anno: per il prossimo anno non gli rimane quindi che puntare ad un ben preciso metallo per completare la sua prestigiosa collezione…

Tenuto conto che il totale dei partecipanti di tutta l’Italia  assomma a quarantdueamila studenti, esprimiamo grandissima soddisfazione per questo ottimo risultato che incrementa ulteriormente il ricco palmares del Marinelli in questa importante competizione: 16 premi di cui 7 vittorie ed 1 premio speciale negli ultimi 10 anni, che la confermano la scuola più premiata quantomeno dal 2000; altro record del nostro liceo sono le 30 partecipazioni di marinelliani alle finali nazionali delle OliFis dal 2000 ad oggi, e con ben 20 allievi diversi!

Riccardo, assieme agli altri primi dieci classificati, verrà invitato a fine maggio a Trieste presso il Centro di Fisica Teorica “Abdus Salam” ad un seminario a conclusione del quale verranno scelti i cinque allievi che rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Fisica; purtroppo in contemporanea si svolgeranno anche fasi delle Olimpiadi della Chimica e delle Olimpiadi delle Scienze Naturali, nelle quali risulta ugualmente classificato, per cui sarà costretto alla dolorosa scelta su quale streda proseguire… questi sono i problemi degli allievi troppo bravi!

Al seminario di Trieste sono invitati, senza diritto a partecipare alla selezione per la definizione della squadra italiana, anche gli studenti di classe quarta e terza partecipanti alla gara nazionale che hanno ottenuto il miglior punteggio totale, fra i quali per il secondo anno consecutivo il nostro Fabio; non è ancora escluso però che ci possa essere per lui qualche gradita sorpresa…

Concludiamo complimentandoci ancora con Riccardo e Fabio, che possiamo vedere in alcune foto scattate a Senigallia, ed aggiornando l’ormai consueto compendio storico.

 

 Compendio storico

Pubblicato in Gare, Olimpiadi, Premiazioni | Commenti disabilitati

Campionati studenteschi di scacchi

Indiscutibile è stato il successo delle squadre di scacchi dell’istituto che hanno conseguito ottimi risultati nella fase regionale del campionato studentesco, disputatosi sabato 12 Aprile 2014 a Trieste.

Infatti la squadra Juniores (composta dai veterani di lungo corso Giacomo Bais, Daniele Colautti, Marcello Cescutti, Marco Degano e Federico Marangone, e capitanati dalla giovane promessa Giulio Simoni) si è laureata squadra campione regionale, avendo terminato il torneo imbattuta.

Lusinghiera è stata anche la prestazione della squadra degli Allievi (composta da Margeri Capaliku, Nicola Paroni, Enrico Contin, Masha Trantino e Alessandra Di Vora) che si è classificata al secondo posto in regione, battuta solemente dai forti giocatori del Liceo Scientifico “Oberdan” di Trieste.

Entrambe la squadre si sono classificate per la finale nazionale dei campionati studenteschi di scacchi a squadre che si terrà a Terrasini
(Palermo) nel mese di Maggio.

Pubblicato in Scacchi | Commenti disabilitati

ORIENTAMENTO IN USCITA – PROGETTO FLASHFORWARD2

 Quest’anno il Liceo Marinelli partecipa, insieme ad altri Licei della Regione, al progetto “Flash Forward2: il futuro dello sviluppo svelato dal lavoro dei nuovi ricercatori”, finanziato dalla Regione FVG, che ha come capofila l’Ateneo di Trieste e che coinvolge anche l’Università di  Udine.

Il progetto utilizza la rete GARR (rete nazionale della ricerca) per collegare a distanza i ricercatori dei centri di ricerca della Regione con gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori per aiutarli in un orientamento che li informi, al di là dei titoli degli esami e dei corsi di laurea, sui dettagli delle attività che i ricercatori svolgono.

I temi proposti sono distribuiti tra diversi settori (scienze biologiche, scienze della terra, scienze matematiche e  informatiche, scienze fisiche, energia e ambiente, scienze mediche).

Gli incontri si svolgeranno nell’Aula Magna dell’Istituto a partire da giovedì 10 aprile 2014, dalle ore 12.00 alle ore 13.00 circa. 

Pubblicato in Orientamento | Commenti disabilitati

Visita al Parlamento Europeo e alla sede del FVG a Bruxelles

16 studenti del Liceo Marinelli in visita al Parlamento Europeo e alla sede del FVG a Bruxelles.

Dal 12 al 15 marzo 2014 un gruppo di 16 studenti provenienti da varie quarte del liceo, accompagnati dalla prof.ssa Misdariis, sono andati a Bruxelles per visitare il Parlamento Europeo e la sede europea della regione Friuli Venezia Giulia. Il viaggio è stato possibile anche grazie al contributo dell’AICCRE, che sostiene fortemente il contatto dei giovani con la realtà europea.

 

 Il viaggio ha incluso anche la visita delle città di Gand e Bruges, oltre a quella di Bruxelles, ma senz’altro le tappe più significative sono state l’incontro con un funzionario europeo al Parlamento e, a seguire, quello con i rappresentanti della nostra regione.

Al Parlamento agli studenti è stato spiegato il funzionamento dei vari organi europei, con particolare attenzione alle novità apportate dal Trattato di Lisbona. Il funzionario ha risposto alle varie domande poste da docenti e studenti, soffermandosi  anche su alcuni punti critici. Ha enfatizzato l’importanza dell’Unione Europea come fonte di opportunità di studio e lavoro per i giovani, ricordando che una buona conoscenza dell’inglese è fondamentale assieme al desiderio di fare esperienze nuove in cui mettersi in gioco. Ha quindi sottolineato come ora la parola chiave in tutti i settori è innovazione.

Alla sede del FVG in Rue du Commerce gli studenti sono stati accolti da tre funzionari e due giovani stagisti. Sono state illustrate tutte le attività e i progetti transnazionali sviluppati negli ultimi anni a livello regionale nei vari settori. Quindi hanno preso la parola, in inglese, i due stagisti, una ragazza di Udine ed un ragazzo di Sistiana, che hanno raccontato ai nostri studenti le loro esperienze, sottolineando, ancora una volta, l’importanza di usufruire, durante o a fine corso di studi,  delle opportunità offerte dalla’Unione Europea, dall’Erasmus ai progetti di volontariato agli stages veri e propri. Tutto questo rappresenta un valore aggiunto fondamentale nel curriculum di ognuno e come tale è fortemente apprezzato da aziende e organismi a vario livello.

L’interessante mattinata si è conclusa con un ottimo buffet offertoci gentilmente presso la sede FVG.

Gli studenti, dopo aver visitato sia le parti storiche che quelle più moderne della città, hanno chiesto di vedere l’Atomium, quell’enorme cristallo di ferro costruito in occasione dell’Expo del 1958 , che è uno dei simboli moderni di Bruxelles, e si sono divertiti a salire con le scale mobili da un atomo all’altro.

Il tempo insolitamente soleggiato e primaverile ha reso la visita ancora più piacevole.

Pubblicato in Visite di Studio | Commenti disabilitati